Rinaldo, una nuova produzione del Teatro Ponchielli di Cremona

Con Rinaldo il Ponchielli ha scelto di farsi promotore, fra i Teatri di OperaLombardia, di una nuova produzione barocca, la prima opera su libretto italiano che il ventiseienne Händel scrisse per Londra nel 1711. Ispirato alla Gerusalemme Liberata di Tasso, questo capolavoro colpisce per la ricchezza e varietà di colori, stili e forme impiegate, di cui l’accorato lamento Lascia ch’io pianga è un fulgido esempio.
Imprescindibile la presenza di un ensemble squisitamente barocco, Accademia Bizantina, che – guidato dal carismatico e colto Ottavio Dantone – da anni coltiva una prassi storicamente informata, assolutamente necessaria per veicolare questo repertorio. L’esecuzione rigorosa dialogherà con la innovativa regia di Jacopo Spirei, regista di talento che per oltre 15 anni è stato assistente ed allievo del maestro Graham Vick e scene di Mauro Tinti.

Grande debutto il 23 di Novembre